Progetto Educazione Religiosa

 

 

I DONI

 

L'educazione religiosa risponde al bisogno del bambino per dare un significato alle leggi della natura, al desiderio di capire chi sta al di sopra dei cieli e a scoprire che Dio ci ama da sempre.

Nostro compito è gettare un seme che possa mettere salde radici nel cuore dei bambini per avviarli alla conoscenza di Dio Creatore.

 

Obiettivi:

  • Osservare il mondo, dono di Dio Creatore
  • Scoprire la persona di Gesù di Nazareth
  • Individuare i luoghi di incontro della comunità cristiana e le espressioni del comandamento evangelico dell’amore testimoniato dalla Chiesa.

 

Traguardi di sviluppo:

  • Il sé e l’altro

  1. Imparare ad accogliere l’altro con fiducia e disponibilità
  2. Comprendere che la capacità di amare dell’uomo è un dono del padre
  3. Vivere le feste religiose nel loro significato autentico
  • Il corpo e i linguaggi

  1. Scoprire nel dono della corporeità l'amore e la bontà di Dio
  2. Esprimere sentimenti di solidarietà e carità cristiana
  • I discorsi e le parole

  1. Intuire l’importanza dell’ascolto e della comprensione degli altri
  2. Avvicinarsi alla preghiera
  • La conoscenza del mondo

  1. Intuire, dietro la grandezza della natura, la presenza del Creatore
  2. Accogliere il creato come un dono prezioso del Signore e rispettarlo come tale
  3. Comprendere la differenza tra i doni di dio e gli oggetti costruiti dall’uomo.

Percorso

Verranno affrontati i seguenti temi con giochi di gruppo, canzoni e filastrocche, attività espressive e manipolative:

  • Io sono un dono di Dio
  • Il dono di mamma e papà
  • Il dono degli amici
  • Il dono di ciò che mi circonda: natura, alberi, fiori…